Grazia Nidasio

Grazia Nidasio è milanese, ma vive a Certosa di Pavia. Illustratrice, giornalista professionista, è stata dagli anni 50 disegnatrice e poi redattrice del «Corriere dei Piccoli». Soprattutto è autrice di fumetti. I suoi personaggi sono stati pubblicati in vari Paesi europei (con particolare successo in Francia), in Argentina e in Brasile. Molte le sue creature di carta: da Alibella e da Gelsomino a il Chierico Vagante e al Dottor Oss, infine Violante, Chicca e Daniela e poi proprio Valentina Mela Verde, personaggio di grande successo di pubblico e di critica, le cui avventure, iniziate nel 1969 sul «Corriere dei Piccoli» e concluse nel 1972 sul «Corriere dei Ragazzi», hanno lasciato una traccia indelebile nell’immaginario dei lettori e nella storia del fumetto. Dal 1976 è la sorella minore di Valentina, la Stefi, ad avere una serie autonoma prima sulle pagine del «Corrierino», poi, a vignette, come opinionista sul «Corriere della Sera» e infine oggi è titolare di una serie animata televisiva. Considerata un’illustratrice geniale e caposcuola, Grazia Nidasio non ha mai smesso d’illustrare libri per ragazzi per tutti i più importanti editori, ha lasciato contributi originali anche alla pubblicità come il Piccolo Mugnaio del Mulino Bianco ed è intervenuta nell’editoria scolastica e in molte campagne sociali. Attualmente è illustratrice e consulente per Mondadori e supervisiona il periodico «Mondo Junior», ma è anche vignettista del «Corriere della Sera» e collaboratrice alle pagine culturali dello stesso quotidiano. Numerosi i premi, le mostre, i saggi critici e le tesi universitarie che hanno evidenziato il particolare valore artistico e sociale delle opere di Graia Nidasio.